Recensioni di Ospedale Borgo Roma, Piazzale L.A. Scuro, Verona

Recensioni di Ospedale Borgo Roma, Piazzale L.A. Scuro, Verona

L’Ospedale Borgo Roma di Verona è una struttura medica all’avanguardia, pronta ad offrire assistenza di alta qualità, 24 ore su 24. Situato in Piazzale L.A. Scuro, 10, il Policlinico è facilmente accessibile e dotato di una vasta gamma di servizi per soddisfare le esigenze di tutti i pazienti.

Esperienze presso Ospedale Borgo Roma

L'Ospedale Borgo Roma di Verona è una struttura medica all'avanguardia, pronta ad offrire assistenza di alta qualità, 24 ore su 24. Situato in Piazzale L.A. Scuro, 10, il Policlinico è facilmente accessibile e dotato di una vasta gamma di servizi per soddisfare le esigenze di tutti i pazienti.

Una delle caratteristiche distintive di questo ospedale è la sua attenzione all'accessibilità. Dispone di un bagno accessibile in sedia a rotelle, garantendo comfort e comodità per le persone con disabilità. Inoltre, l'ingresso e il parcheggio sono progettati per essere accessibili alle sedie a rotelle, così come i tavoli presenti nella struttura.

Foto del Ospedale Borgo Roma

Foto del Ospedale Borgo Roma

Per garantire la migliore esperienza di ciascun paziente, l'Ospedale Borgo Roma offre anche assistenza in altre lingue. Il personale qualificato è in grado di comunicare in diverse lingue straniere, contribuendo a creare un ambiente accogliente e inclusivo per tutti.

Questo ospedale si impegna anche a essere un luogo sicuro e rispettoso per la comunità LGBTQ+. Riconosciuto come LGBTQ+ friendly, il Policlinico promuove la diversità e garantisce un ambiente senza discriminazioni. In particolare, viene riconosciuto come un luogo sicuro per las persone transgender.

Foto del Ospedale Borgo Roma

Foto del Ospedale Borgo Roma

Per le neo mamme, l'Ospedale Borgo Roma offre anche una sala appositamente attrezzata per allattare i bambini, creando uno spazio confortevole e riservato per le mamme che desiderano allattare i propri piccoli.

L'Ospedale Borgo Roma rappresenta una soluzione ideale per chiunque abbia bisogno di cure mediche di qualità a Verona. Con la sua apertura 24 ore su 24 e la vasta gamma di servizi a disposizione, offre una risposta pronta ed efficiente anche alle emergenze mediche.

Per ulteriori informazioni su servizi, orari e contatti, è possibile visitare il sito web ufficiale all'indirizzo https://www.aovr.veneto.it/ o chiamare il numero di telefono 00458121111. L'Ospedale Borgo Roma è pronto ad accogliere e assistere i pazienti nel miglior modo possibile, con professionalità e cura.

Informazioni di Base su Ospedale Borgo Roma

Ospedale Borgo RomaFotos del Ospedale Borgo Roma
Orari di Apertura
Måndag 20 magAperto 24 ore su 24
Tisdag 21 magAperto 24 ore su 24
Onsdag 22 magAperto 24 ore su 24
Torsdag 23 magAperto 24 ore su 24
Fredag 24 magAperto 24 ore su 24
Lördag 25 magAperto 24 ore su 24
Söndag 26 magAperto 24 ore su 24
Indirizzo e Contatti Ospedale Borgo Roma
Policlinico: 4(379 recensioni)
  • Piazzale L.A. Scuro, 10, 37134 Verona VR, Italia
  • https://www.aovr.veneto.it/
  • +390458121111
  • 3.93 km (dal Centro di Verona a Ospedale Borgo Roma).

Se mer:

Fotos del Ospedale Borgo Roma

Sotto troverai una selezione di immagini che catturano l'atmosfera unica e l'esperienza presso Ospedale Borgo Roma. Queste foto ti daranno uno sguardo visivo sulle strutture, l'ambientazione e l'essenza del luogo, aiutandoti a comprendere meglio ciò che questo posto ha da offrire e magari ispirandoti a pianificare la tua prossima visita.

Recensioni Autentiche su Ospedale Borgo Roma

Siamo lieti di condividere con te le testimonianze autentiche e dettagliate lasciate dai nostri clienti dopo aver sperimentato i servizi offerti presso Ospedale Borgo Roma. Queste recensioni sono frutto di esperienze reali e possono aiutarti a ottenere una visione più chiara e obiettiva sulle qualità e i servizi offerti. Leggi le opinioni degli altri visitatori per fare una scelta informata e trovare l'opzione migliore che soddisfi le tue esigenze.

ImageRingrazio i medici del reparto di gastroenterologia per la professionalità, disponibilità e sensibilità ricevuta e per l'efficienza e umanità di tutto il personale infermieristico.Image

Anna Di Cesare
25 novembre 2023

ImagePersonale alcuni gentili ma alcuni proprio sgarbati, i dottori sono bravi, il mangiare una cosa immangiabile vabbè il mangiare dell'ospedale ma quando è troppo è troppoImage

nino “Bruce”
25 novembre 2023

ImageSono senza parole,mio marito e stato ricoverato in reumatologia e mancano i cuscini sul letto ??vergogna ..con tutto quello chepaghiamo la sanità ?in più la doccia in camera e orrenda,tutta acqua viene in camera!?..senza parole.poi non dare acqua alle persone ricoverate ??vergogna..Paghiamo ancora la sanità ??e una vergogna.Image

Mirela Gomoi
25 novembre 2023

ImageParcheggiare è impossibile, inoltre ho incontrato del personale abbastanza maleducato, non voglio generalizzare ma è sempre spiacevole andare in ospedale e non sentirsi ben accolto e guidato dal personale.Image

Angela Rebesco
25 novembre 2023

ImageUna stella che vale ZERO. sto provando a chiamare l" URP da 15 giorni a qualsiasi ora dell' orario disponibile , in apertura? A metà orario a fine , TUTTI GLI OPERATORI SONO SEMPRE OCCUPATI. Fate prima e più bella figura a eliminare il telefono dedicato a URP. Dove è finita la proverbiale qualità ( anche nelle piccole ma utili cose) della sanità veneta ( classificata se non la prima , tra le prime d'Italia).Image

ANZA
24 novembre 2023

ImageSe tutti quelli con camice bianco, stetoscopio al collo e taschino folto di penne variopinte che stavano stamattina al bar dell'ospedale erano medici dipendenti dell'ospedale medesimo, è ragionevole ritenere che assumere altri medici non contribuirà al miglioramento del servizio, ma solo all'aumento del fatturato del bar.Image

onil costa
24 novembre 2023

Scopri le Aree Vicine a Ospedale Borgo Roma

Esplora le zone circostanti a Ospedale Borgo Roma e scopri luoghi affascinanti e attività interessanti. Lasciati guidare attraverso le vicinanze per un'esperienza completa e autentica.

80% soddisfatti di questo posto
Piazzale L.A. Scuro, 10, 37100 Verona VR, Italia (0.02 km).
80% soddisfatti di questo posto
Piazzale L.A. Scuro, 10, 37100 Verona VR, Italia (0.02 km).
80% soddisfatti di questo posto
Piazzale L.A. Scuro, 10, 37134 Verona VR, Italia (0.02 km).
80% soddisfatti di questo posto
Piazzale L.A. Scuro, 10, 37134 Verona VR, Italia (0.02 km).
Pronto Soccorso Oculistico, Ospedale Borgo Roma
80% soddisfatti di questo posto
Viabilità Policlinico Rossi Borgo Roma, 37134 Verona VR, Italia (0.03 km).
Dott. Luca Casetti
80% soddisfatti di questo posto
Ospedale Borgo Roma: Policlinico G.B. Rossi, Piazzale L.A. Scuro, 10, 37134 Verona VR, Italia (0.03 km).

Articolo Recensioni di Ospedale Borgo Roma, Piazzale L.A. Scuro, Verona, offre una panoramica su Ospedale Borgo Roma, dai suoi punti salienti alle esperienze che questo luogo offre. Attraverso l'articolo, scoprirai e comprenderai meglio i punti salienti di Ospedale Borgo Roma, aiutandoti a pianificare o a esplorare questo luogo in dettaglio e in modo completo.

4/5 - (379 voti)

220 pensieri su “Recensioni di Ospedale Borgo Roma, Piazzale L.A. Scuro, Verona

  1. Marica Rossin
    Marica Rossin dice:
    Esperienza orrenda.
    Arrivata alle 6 di mattina non c’era nessuno e a quanto pare neppure un medico che mi visitasse. Ho dovuto aspettare le 8 e mezza prima di essere chiamata. Se stai per morire devi augurarti di non capitare mai in questo ospedale.
    Non posso dire la stessa cosa di medici ed infermieri che poi mi hanno seguita…gentilissimi professionali e umani.
  2. Pari
    Pari dice:
    È un buon ospedale però non è accettabile che nel sportello delle informazioni non c’è nessuno . Ho aspettato 15 minuti alle ore 11.00 mancano parole
  3. Claudio Zampini
    Claudio Zampini dice:
    Reparto ematologia pessima organizzazione, mio marito ricoverato il 23.12 veniva dimesso durante il giorno e la sera doveva rientrare per tenersi il posto letto perché durante le feste non potevano fare terapie, poi dopo una settimana di questo andarivieni, lo hanno dimesso perchè mancavano una tac e una visita che gli hanno prenotato per il 06.01e pertanto non potevano iniziare la terapia per la quale era stato ricoverato.
    Adesso aspettiamo queste due visite e poi quando ci sarà un posto letto libero se Dio vuole verrà ricoverato!!! Una vergogna………sembra quasi che la cosa importante sia riempire i letti anziché prendersi cura delle persone!!! Il mio giudizio su questo reparto è veramente negativo!!!! Mal funzionamento, mi spiace solo per il personale infermieristico che veramente preparto ed efficiente!!!un vero peccato
  4. gio basta
    gio basta dice:
    Un sentito ringraziamento ai Medici Oculisti che fanno di Verona un centro di eccellenza per l’Oftalmologia. La Clinica Oculistica è nel nuovo edificio nord. C’è anche il Pronto Soccorso Oculistico.
  5. Chiara Ponzini
    Chiara Ponzini dice:
    Quando si chiama per prenotare una visita sono tutti sempre molto sgarbati, rispondono con superficialità e sembrano prenderti in giro quando chiedi qualcosa che per loro giustamente è scontata… Tutto cambia (almeno per me) quando si ha a che fare con i medici e gli infermieri, sono stata operata mesi fa dal Dott Alessandro Valdegamberi che è una persona eccezionale, ho avuto a che fare con gli infermieri e tutti i medici di sala operatoria che sono eccezionali, nulla da dire… Ma ripeto per quanto riguarda i centralini prenotazione ci sarebbe da rivedere quasi tutto.
  6. filippo terragnoli
    filippo terragnoli dice:
    Una signora di 80anni, mia parente, entrata al pronto soccorso con problemi di pressione alta alle 13 del pomeriggio, è rimasta seduta su una carrozzina ad attendere il suo turno fino alle 10 di sera… dopo una serie di esami, ora che sono le 3 di notte non è ancora stata dimessa. Non ci sono parole per descrivere l’accaduto. Fate voi
  7. Matteo Mazzetto
    Matteo Mazzetto dice:
    Mia nonna doveva fare un intervento per una colica renale e questa colica era venuta a Luglio e l’hanno operata a Novembre anche se aveva avuto 4 coliche, troppa gente per un reparto, sarebbe meglio ingrandirlo.
  8. Anna Titone
    Anna Titone dice:
    Mi sono recata ieri al ps per un insetto presente nell’orecchio che mi dava dolore in quanto vivo.
    Dal 118 mi dicono vai a Borgo Roma perché è di turno l’otorino.
    Mi reco li, innanzitutto una sfilza di persone in attesa,mi facevano pena a guardarli, soprattutto gli anziani..
    Parlo con il receptionist che mi dice quasi a sfotto’ “sono 6h di attesa,tessera sanitaria” gli chiedo se non posso andare direttamente dall’otorino, lui mi dice torna domattina in quanto l’otorino non era presente ……se hai male torna stanotte.. Ma dico io non é che vengo al ps di domenica a farmi una passeggiata.. Avevo un insetto VIVO.. E poi com’era possibile che non era presente se il 118 mi aveva detto cosi??!!
    Scoraggiata dalla situazione mi sono sentita frustrata..
    Sono andata a Negrar dove hanno capito la situazione e vista in meno di 1h perché prima avevano casi più urgenti.
    BORGO ROMA A MAI PIÙ. ORGANIZZATO IN MANIERA DISASTROSA
    NON È POSSIBILE DARE 6H DI ATTESA E OLTRE. Scappate
  9. FRANCO BERTELLI
    FRANCO BERTELLI dice:
    1975 ca.
    Mia nonna materna è rimasta parzialmente cieca ad un occhio, a seguito di una operazione alla cataratta non andata a buon fine.

    2007
    Mio padre è deceduto all’interno del Policlinico per
    edema polmonare acuto, giudicato inoperabile.

    2019
    Mia madre venne giudicata assolutamente inoperabile da alcuni medici, sia dell’oncologia che della medicina generale, a fronte di una neoplasia al polmone:
    terminò la sua longeva esistenza, a 90 anni, all’interno del Hospice S.Giuseppe di Marzana.

    Giudicate Voi !!

  10. Valentino Boscolo Cegion
    Valentino Boscolo Cegion dice:
    Grazie ai medici
    di Borgo Roma

    I
    Sono un insegnante e padre, marito di una signora di 43 anni, ricoverata nell’ospedale di borgo Roma.
    Mia moglie soffriva di una patologia tumorale benigna, ossia di un feocromocitoma da qualche anno ma diagnosticato solo quest’anno, che le procurava parecchi disturbi e difficoltà quotidiane e pericolo di vita. Per diversi mesi mia moglie è stata ricoverata in più presidi ospedalieri veneti ma nessuno di questi presentava a noi credenziali per poter procedere con l’intervento, nel rispetto delle volontà di mia moglie relativamente all’uso di procedure senza l’utilizzo di sangue omologo. La visita specialistica effettuata dal professor Alfredo Guglielmi, primario della chirurgia epatobiliare a Borgo Roma, ha da subito profuso alta professionalità ed attenzione, non solo verso la patologia di mia moglie, ma anche un fattore umano di sensibilità e scrupolosità al fine di rendere un percorso di difficile gestione, in un altro in sicurezza ed accompagnamento.
    Vorrei esprimere i più sentiti ringraziamenti a tutta l’equipe operatoria, al professor Guglielmi, ai chirurghi, agli anestesisti, ai dottori Montemezzi e Salvagnini, agli infermieri, a tutto il reparto chirurgia generale, ed endocrinologia, alla dottoressa Davì Maria Vittoria, al reparto di terapia intensiva.
    Tutti gli operatori si sono dimostrati professionalmente competenti, preparati, disponibili ed attenti.
    Valentino Boscolo Cegion
    VENEZIA

  11. Ornella Pasotto
    Ornella Pasotto dice:
    Disorganizzato, non si capisce nulla, chiedi informazioni e ognuno del personale dice cose diverse perso 20 minuti per trovare l’ambulatorio giusto tra informazioni sbagliate e le indicazioni assenti o errate.

    Sembra che chi ci lavora neanche sa dove sono i reparti, ambulatori ecc.

    All’esterno le indicazioni dell’ ingresso (Cassa) sono pessime.

    Un labirinto e un casino.

    Ci sono ospedali organizzati molto meglio (Borgo Trento, Negrar, …).

    Il peggiore che ho provato finora.

  12. Annika Görtz
    Annika Görtz dice:
    Il mio compagno è caduto dalle scale e, invece di essere aiutato professionalmente, ha dovuto aspettare per ore da solo in clinica per ricevere aiuto con una lacerazione alla testa e un forte dolore perché il personale aveva molto da fare. Io stesso lavoro in medicina e conosco i processi, in particolare il sistema di triage, ma non trattare le emergenze di solito non fa parte della solita procedura!!!!!!
  13. Maria G.
    Maria G. dice:
    Il reparto di Neurologia B è davvero all’avanguardia rispetto a tutti quelli che ho avuto -ahimè- occasione di frequentare: non ci sono confronti in termini di piani terapeutici, competenza, organizzazione, informazione, facilità di accesso. I medici sono bravissimi, sempre disponibili e accoglienti; le infermiere del day hospital sono attente a tutto e a tutti, efficienti ma premurose e molto professionali. Una struttura di vero supporto ai pazienti.
  14. Mirella Luzi
    Mirella Luzi dice:
    Operata per una splenopancreasectomia distale presso il reparto di Chirurgia generale, diretto dal prof Claudio Bassi, vorrei pubblicamente rivolgere il mio sentito plauso alla eccellente equipe guidata dal dott. Esposito che, senza alcun tipo di complicazione post operatoria, mi ha rimesso in piedi in 7 gg, guarita, consentendomi di guardare con fiducia al futuro. Un grazie particolare a tutto il personale paramedico che, con estrema gentilezza, dedizione, professionalità ha reso meno disagevole il periodo di degenza. RIngrazio sentitamente e dal profondo del cuore una per una le infermiere e le signore del personale ausiliario con cui, in pochi gg, si è creato anche un rapporto personale di simpatia e stima.
    La nota dolente è la struttura, in cui tutta questa eccellenza è costretta a lavorare e i pazienti a sopportare: letti scomodissmi e obsoleti che costringono il personale infiermeristico ad un surplus di lavoro inutile, per alzare o abbassare uno schienale, ad esempio. Per non parlare della promiscuità dell’uso dei 2 unici bagni condivisi da uomini e donne, spesso perciò sporchi, che vengono puliti soltanto due volte al giorno. Penso che non ci voglia molto per riorganizzarsi da questo punto di vista.
    In sintesi, Ottimo per le risorse umane e la professionalità; mediocre il resto, anche se la prospettiva futura è quella di aprire il nuovo futuribile reparto. Buon lavoro e grazie Mirella Luzi
  15. marco vesentini
    marco vesentini dice:
    Sono stato al pronto soccorso per una tosse persistente che durava da giorni poi rivelatasi un inizio di bronco polmonite. Al triage arrivo il 26 alle ore 00:27 sono uscito alle ore 5:42 per fare due lastre e un aerosol. Il referto dei raggi è arrivato dopo 3 ore e dopo varie domande al personale, era stata dimenticata. Per le tasse che pago, il ticket che devo pagare è che verrà pagato e non da tutti. Speravo.un po’ di più di velocità e organizzazione
  16. Pietro Giusti
    Pietro Giusti dice:
    Miglior ospedale in cui sono stato, ne ho provati altri ma non mi hanno convinto.
    Personale cortese anche se visivamente sottopagati, va bene che siamo a Borgo Droga ma almeno un aumento a quei disgraziati dai.
  17. Michela Buccarello
    Michela Buccarello dice:
    Sono 11 anni che accompagno mio marito nel reparto di ematologia-centro trapianti di midollo osseo e devo dire che ci siamo trovati veramente benissimo,umanità e professionalità di tutto il personale è a dir poco unico.
  18. flavio finetto
    flavio finetto dice:
    ospedali di borgo roma Reparto Maxillo facciale ,devo ringraziare tutto il personale os e le infermiere per la gentilezzà e disponibilita’ ,molto professionali , ti fanno sentire a casa . Un grazie particolare al Dott.Fior per la sua professionalità , disponibilità , gentilezza è al suo staff per come si è svolto intervento e post degenza Grazie di Cuore
  19. Ecaterina Malagò
    Ecaterina Malagò dice:
    Dopo un brutto incidente ci siamo recati al pronto soccorso che fanno tutti gli accertamenti e ci dicono di presentarsi il 22 maggio tra le 10-14 dicendo che sarebbe preferibile verso le 10. Prima delle 10.20 siamo lì per fare una visita sono le 16.00 e ancora devono dimettere il mio compagno
  20. Flavio Stefanoni
    Flavio Stefanoni dice:
    Dico 5 perché non ce ne sono di più….parlo del servizio di radiologia, prelievi e surgery….sono tutti meravigliosi e professionali…se lo Stato non li lasciasse in sottonumero farebbero i miracoli più di adesso…. infermiere, sportelliste, medici, anestesisti sono tutti super…..
  21. Gor Goroth
    Gor Goroth dice:
    Oggi 22 giugno 2021 mio padre viene ricoverato in pronto soccorso tramite ambulanza alle 15.45 per una possibile/sospetta trombosi alla gamba (che sarebbe la terza in 15 anni, in quanto pro-trombotico). Gli operatori dell’ambulanza ci hanno detto che quando si avranno i risultati delle analisi e qualche novità, verremo chiamati noi, forniamo quindi i nostri numeri di cellulare. Ci consigliano quindi di aspettare la telefonata e di non andare in ospedale prima di 4-5 ore. Così facciamo. Siccome nessuna telefonata è arrivata, verso le 19 andiamo in pronto soccorso pensando che fossero fatte quasi tutte le analisi, e invece troviamo mio padre in sala d’attesa. È rimasto lì dalle 15.45 alle 19, senza la possibilità di bere (lo avevano caricato sull’ambulanza senza soldi), e senza la possibilità di telefonare (non ha cellulare e non sarebbe comunque capace di usarlo). Ha infatti chiesto due volte alla “gentilissima” tipa alla reception di poter telefonare per avvisarci della situazione, la tipa gli ha risposto “si certo”. Si è segnata il numero ed è sparita in un’altra stanza. Tornata dopo un quarto d’ora, mio padre le chiede se ha telefonato, e lei le risponde “no non ancora, adesso chiamo subito”. E nuovamente spariva altrove ignorandolo e non facendo mai la telefonata promessa (che noi infatti non abbiamo mai ricevuto). Alle 19.15, arrivato da un quarto d’ora, controllo sui monitor il codice di mio padre, e noto che non è presente, né tra i pazienti in trattamento, né tra i pazienti in attesa. Lo riferiamo alla “gentilissima” e “disponibilissima” signorina, miss “sisi, mò lo faccio”, di cui sopra, e provvede, solo allora, ad inserirlo tra i pazienti in attesa, con codice bianco! Codice bianco?!?! Una possibile trombosi alla gamba codice bianco?!?! Alla fine, allibiti, schifati, e alquanto indignati, decidiamo di recarci presso altro pronto soccorso…. ROBE DA TERZO MONDO! VERGOGNA SIGNORI VERGOGNA!!! UNO SCHIFO ASSOLUTO!!!! Cosa sta succedendo al pronto soccorso di borgo Roma???

    Aggiornamento: alla fine mio padre ha fatto un’ischemia alla gamba e una occlusione del bypass che aveva nella gamba (arteria poplitea). Si sarebbe potuti intervenire subito andando giù col sondino per tentare di liberarlo, ovviamente a distanza di tante ore l’operazione non è stata più possibile. Ischemia alla gamba codice bianco… Il pronto soccorso di borgo Roma così come ora…. non funziona… Togliete la parola “pronto” e tenete solo “soccorso” (se e quando va bene).

  22. Valentina Cagliari
    Valentina Cagliari dice:
    Mangiato benissimo ematologi eccezionali Asa e os e infermiere carinissime preparate e poi sono stata 6 mesi con loro e ora sono guarita io vi adoro e continuerò anche alcuni sono in pensione Vs Valentina Cagliari Biolghini. Grazie Dino Veneri grazie Pizzolo grazie Roberta Zanotti …️…️…️
  23. Fabio Pizzini
    Fabio Pizzini dice:
    Se hai avuto esperienze all’ospedale di B.go Trento, puoi capire che questo ospedale è una vergogna … Personale sempre scazzato, attese bibliche ingiustificate (a meno che pause caffè lunghissime dei vari dottori e infermieri/impiegati siano invece giustificatissime) struttura vecchia, servizi informatici ai minimi casse automatiche inutili … Se stai male un consiglio recati a B.go Trento anche se è all’altro capo della città, imbarazzante.
  24. Luigina Turri
    Luigina Turri dice:
    Ho fatto un’intervento alla schiena poche settimane fa, sono ancora in convalescenza. Anche in questo periodo difficile per gli ospedali, ho trovato persone, dagli infermieri, ai medici, ai chirurghi, che mi hanno fatto e mi fanno sentire seguita molto bene e mi hanno dato e mi danno tanta serenità nell’offrantare il pre e il post operatorio. Grazie a tutto il reparto di ortopedia!
  25. earnwithme
    earnwithme dice:
    Purtroppo meno di 1 stella non si può dare. Un ospedale complice, come molti in Italia, della dittatura sanitaria che si è instaurata da 3 anni a questa parte. L’obbligo ridicolo fin dall’inizio , ancora vigente della mascherina ( ancora in vigore a LUGLIO 2023) , quando sappiamo benissimo che non è mai servita a nulla e non previene nessun contagio e quando la finta pandemia è già stata dichiarata terminata da un bel pezzo. Per non parlare delle migliaia se non centinaia di morti ammazzati da cure sbagliate dettate da protocolli contro ogni principio medico scientifico già collaudato e testato da molti medici , incredibilmente radiati dall’ordine. Per non parlare delle centinaia di migliaia di effetti avversi che riempiono quotidianamente i pronti soccorsi, dovuti a infarti, trombosi e malesseri improvvisi dovuti al SIERO SALVIFICO mai giustificati e mai indagati vergognosamente dalle autorità competenti . Dico solo una cosa, VERGOGNATECI TUTTI VOI MEDICI di qualsiasi categoria, per essere stati COMPLICI di questa pagina scura, una delle peggiori della storia dell’umanità che ahimè deve ancora finire ….basterebbe solo aver rispettato e continuare a rispettare sempre il GIURAMENTO D’IPPOCRATE che avete fatto e che sempre ed in ogni caso dovrebbe mettere al primo posto la volontà e l’interesse del paziente senza nessun condizionamento esterno ( case farmaceutiche in primis) e non aver mai denunciato mai i protocolli irrazionali imposti da chi ci governa che vanno contro qualsiasi logica di buon senso e grazie al DIO DENARO vi siete venduti al sistema corrotto che ci governa sempre.
    Se l’umanità sta andando sempre più in un tunnel oscuro senza nessuna via di uscita e alla deriva più totale è anche GRAZIE a VOI…COMPLICI VENDUTI!!,,
  26. Annalisa Conte
    Annalisa Conte dice:
    reparto NPI:consigliamo per puntualità e gentilezza.il dott Simonati è il miglior medico per umanità ,competenza e capacità di comunicazione con i genitori.si vede che ama il suo lavoro e i bambini!peccato nn siano molti i medici come lui.
  27. Marita Marita
    Marita Marita dice:
    Prima volta che entro in questo ospedale..purtroppo il medico visita privatamente solo qui.
    MAI PIU ‘ ….
    NN MI FANNO ENTRARE( (accompagnavo un persona x visita importante e delicata ) POICHE ‘ HO DIMENTICATO LA MASCHERINA (obbligo cessato e che nn compare da nessuna parte )
    CHIEDO , SE CORTESEMENTE NE
    HANNO UNA , ( Tutti gli ospedali e ambulatori hanno usa e getta nel caso venga dimenticata )
  28. Paola Pezzaniti
    Paola Pezzaniti dice:
    Dottoressa CADAMURO si tagli le unghie! O si tolga la ricostruzione perché anche se indossa i guanti quando le ficca nella pancia ai pazienti si sentono lo stesso! E invece di offendersi perché le ho tolto le mani si ricordi che il mio corpo è un tempio! Non ti devo dire due o tre volte di smetterla! ALLA PRIMA TU DEVI TOGLIERE LE MANI
  29. Rita De Sogus
    Rita De Sogus dice:
    Mio figlio si è operato al maxillofacciale ed ha trovato professionalità e gentilezza da parte di tutto lo staff sia medico ke personale infermieristico .
  30. Jean de la Tube
    Jean de la Tube dice:
    Ottimo posticino, cucina semplice ma buona. Personale molto preparato ed estremamente gentile. La proprietaria super simpatica non lesina consigli.
    Da tornarci
  31. Giada Giffanti
    Giada Giffanti dice:
    Mai visto un ospedale così disorganizzato.
    Un’impresa ogni volta riuscire a mettersi in contatto per avere informazioni, sia con le mail che con le chiamate.
    Un giorno mi si chiama dicendomi data, orari e visite da fare e 2 giorni dopo quando chiamo e per grazia divina riesco a mettermi in contatto, risulta tutto quanto diverso.
    Tra l altro risponde uno specializzando perché i medici sono praticamente irreperibili.
    Si sottolinea di cercare di essere più precisi e tempestivi, in maniera tale da potersi organizzare, perché uno non può prendere da un giorno all’ altro e andare là. Mi si risponde che io sono una privilegiata perché ho un preavviso di qualche giorno per le visite in quanto ci sono persone che pagherebbero per avere questo perchè in lista da mesi.
    Faccio notare che anche io aspetto da marzo 2021 di essere visitata.
    Specializzandi superbi che vogliono avere rispetto in quanto medici, ma che dall’altra parte, il rispetto non sanno nemmeno cosa sia.
    Esperienza veramente negativa ,non lo consiglierei a nessuno, sopratutto se devono andare al reparto malattie del ferro.
  32. deborah Gonzato
    deborah Gonzato dice:
    Complimenti dottori qualificati.. Mio figlio ha avuto un intervento chirurgico ai reni… E sono molto bravi, disponibili e pignoli… Complimenti!! A tutto lo staff del 5 piano (pediatria) E alla dottoressa cecchetto..
  33. Lorenza Mucci
    Lorenza Mucci dice:
    1 agosto 2017 mio marito nasce per la seconda volta, grazie a tutta l’equipe della Chirurgia B. Verona eccellenza per il pancreas, professionalità e umanità…..grazie di cuore.
  34. Aris Dussin
    Aris Dussin dice:
    UN’ALTRA BREVE STORIA TRISTE.
    Innanzitutto mal collegato, ho girato mezzo ospedale per trovare le casse e per arrivare in ortopedia. Prenoto una visita per chirurgia della mano per le 9.45, mi danno un biglietto casuale e niente sto ancora aspettando. È RIDICOLO.
    Ho scritto questa recensione alle 10.30.
    Mi hanno ricevuto mezz’ora dopo. 1 ora e un quarto di attesa. La signora davanti a me ha aspettato 3 ore. Pace.
  35. Antonino De Marines
    Antonino De Marines dice:
    Puntuali ed efficienti. Sale di attesa vetuste ma pulite. Apparecchiature diagnostiche aggiornate. Referto disponibile on-line lo stesso giorno dell’esame.
  36. Trinity Six Echo
    Trinity Six Echo dice:
    Sveglia?? Sono 10 anni che il parcheggio è presidiato dai parcheggiatori abusivi africani Dovè l’amministrazione comunale? Dove sono le forze dell’ordine?
  37. E R
    E R dice:
    Come tipico ospedale italiano – assurdamente lento. Nelle mille mani del labirinto, nessuno sa niente… ma se sarai fortunato a ricevere finalmente aiuto, sarà di alto livello. Anche se consiglierei di non venire se non sei sicuro che sia un codice rosso (e anche le reazioni allergiche per loro non sono niente). L’Italia non è il paese migliore per avere problemi di salute.
  38. Lidia M
    Lidia M dice:
    La signora alle casse della libera professione è una maleducata e una arrogante…con tutti i soldi che vi lasciamo mettere una persona che ha voglia di lavorare e richiedere quota 100 per questa specie di signora?
  39. Claudia Bell
    Claudia Bell dice:
    Vengo da Roma per un sospetto problema al pancreas dato da un riscontro ecografico e tac che mi impaurisce parecchio. Visto che a Roma i pareri e le procedure da seguire sono discordanti, decido di recarmi presso questo ospedale per evitare di perdere tempo ed affidarmi ad un centro specializzato. E a Verona, in particolare nella figura del dottor Roberto Salvia trovo professionalità estrema, concretezza e soprattutto accoglienza e umanità. Assolutamente mi sento di ringraziare e consigliare ai pazienti il dottor Salvia e tutti i suoi collaboratori. GRAZIE A TUTTI
  40. Giuseppe L
    Giuseppe L dice:
    Recensione sul pronto soccorso :
    Uno schifo totale. Medici incompetenti più simili ad ufficiali della gestapo che trattano i pazienti MALISSIMO, come dei carcerati.
    In tutta la mia vita non ho mai visto una maleducazione e una sfrontatezza simile. Sono rimasto SCIOCCATO.
  41. Cinzia Vincenti
    Cinzia Vincenti dice:
    Esco adesso da un periodo di ricovero presso la Gastroenterologia B del Prof. Frulloni. Ottimi medici e personale di supporto. Ringrazio il prof. Frulloni e il prof. Gabbrielli che mi ha operata, il dott. Amodeo, le infermiere Giovanna e Sonia. Gentili, professionali, il top sotto ogni punto di vista
  42. Ciao Buddy
    Ciao Buddy dice:
    Molto razzismo. Ho solo aspettato 4 ore. Il lavoro è iniziato ieri alle 21:00 e ha avuto mal di schiena prima di finire il lavoro. Alle 04:10 Voglio solo lì alle 05.15 e perdere tempo 4 ore. Questi dottori li curano. Non mi trattano e mi trascurano. Non danno alcuna consulenza per me.
  43. Leonardo Corso
    Leonardo Corso dice:
    Ho girato 40 minuti per tutto l’ospedale chiedendo una sedia a rotelle per un mio familiare che fa fatica a camminare e nessuno è stato in grado di darmela ,tutti i reparti alla hall nei centri informazioni mi hanno sempre detto vai di la non qui , fatto sta che nessuno sa dove sono .
  44. Ferrari Ale
    Ferrari Ale dice:
    Sono stato ricoverato per 2 giorni a reparto maxillo facciale
    La pulizia era impeccabile
    Gli infermieri professionali e gentili
    I medici nei miei confronti sono stati impeccabili
    Ok i pasti non erano il massimo ma secondo me si può accettare
  45. Sara Marzari
    Sara Marzari dice:
    L ospedale peggiore in cui io sia mai stata, scortesi e disorganizzati. Hanno i computer bloccati per un attacco hacker ma non è accettabile che una persona in palese urgenza non venga calcolata per 3 ore e mezza. Nonostante fossi in mezzo alla corsie di emergenza dimenandomi e piangendo come una pazza per i.Dolori! Ho chiesto dell acqua e delle semplici informazioni più volte.. coloro che si sono fermati per ascoltarmi sono stati davvero pochi. Capisco che sia un lavoro duro na le gente viene qua perché sta male .un po di tatto animali
  46. Giampiero Evoldi
    Giampiero Evoldi dice:
    Ho accompagnato un parente per un day hospital il compleanno è facilmente raggiungibile con ampi parcheggi disponibili siamo stati accolti con cortesia e puntualità personale preparato e disponibile
  47. umali Fdo
    umali Fdo dice:
    Servizio non attivo si sprecono tanto tempo e basta in tutti i settori non è rapido neanche su qualsiasi cosa i pazienti aspettano loro dormano sempre si vede che vanno in vacanza e persone ci sono mettono in attesa loro dormano che servizio e questo ?? Se c’è qualcosa di non attivo dovete attivarle se ce qualche persona grave voi chiamate quando dopo che lui o lei non ci sarà chiamate che servizio e ?
  48. RobyLaga
    RobyLaga dice:
    Metto una stella, non ho altra scelta… dico solo una cosa, quando vi dicono che è una eccellenza…
    dubitate dubitate e dubitate…
    Alcuni soggetti tipo infermieristico nulla fa dire…
    ma per quanto mo riguarda i “testoni” non ne hanno indovinata una che sia una, anzi hanno fatto danni che non dico, perché sono ancora qui…
  49. B. P. “Draghetta”
    B. P. “Draghetta” dice:
    Il parcheggio è un problema pazZe scorso. Non trovi posto e devi partire un ora prima per trovare posto. Per quanto riguarda alcune persone il posto è scomodo da arrivare e di conseguenza sono in difficoltà. Dovrebbero mettere dei ambulatori al piano terra.
  50. Valeria Augusta Rescalli
    Valeria Augusta Rescalli dice:
    Sono anni che per tanti problemi gravi frequenti Borgo Roma. Bravissimi in tutto. Personale ottimo. Spesso manca la pazienza e la cortesia da parte dei pazienti. Sono ancora viva nonostante tutto. Non posso dirne che bene. Può capitare il soggetto un poco difficile. Ma sono rari. Dire pessimo Ospedale non lo trovo giusto.
  51. vito renda
    vito renda dice:
    Ospedale fantastico non a caso ci vanno da tutte le parti d’Italia. Eccellenza nella cura del pancreas. Mia figlia è stata curata lì dal prof. Salvia. Resezione pancreatica perfetta. La rianimazione una delle migliori se non la migliore in Italia. Professionalità e umanità al top. Li ho avuto il piacere e la fortuna di conoscere la dottoressa Milan B. Un angelo. Come tutti gli ospedali italiani ci può essere qualche difetto o imprevisto, bisogna chiedersi e se fossi stato in un’altro ospedale questo problema si sarebbe risolto meglio? (non credo) grazie per il vostro impegno e la vostra umanità. Renda. V.
  52. Luca Pozza
    Luca Pozza dice:
    A motivo della cronicità della mia patologia sono “tornato a visitare” il reparto di chirurgia epatobiliare. In questo caso ho chiesto un trasferimento da un’altra struttura pur di avvalermi delle cure di questo reparto e visto che ero risultato positivo al covid potete immaginare i disagi che ho causato.
    Non ho rimpianti, sia professionalmente che umanamente sono stato trattato con grande considerazione. Spero solo che prima che il primario vada in pensione si riesca a realizzare un clone che gli assomigli.
    Per onestà di informazione un “pericolo” lo devo segnalare: la minestrina …
  53. Monica Zarbo
    Monica Zarbo dice:
    Personale alle casse maleducato e scorbutico pessimo servizio. In più
    Non sono disposti a dare informazioni su dove devi andare dopo aver pagato.
  54. Daniela Gallini
    Daniela Gallini dice:
    La mia esperienza è da 30 anni che l’equipe della Reumatologia mi aiuta con farmaci biologici e oggi posso solo ringraziare per come sono guarita certo non corro con una artrite reumatoide e tanti interventi la mia vita e cambiata tantissimo .Grazie al Prof.Domenico Biasi ricercatore di queste malattie autoimmune e a tutta la sua equipe persone con tanta umiltà e tanto cuore…Grazie sempre anche se è poco ma io sto vivendo grazie a voi.
  55. Gian Nik
    Gian Nik dice:
    Mi anno fatto aspettare 45 minuti con una persona di 85 anni per fera una flebo , al 7 piano scala A
    La giustificazione dopo le mie lamentele è che il sistema per le chiamate è nuovo
    E faccio notare che la sala per le infusioni era vuota
  56. mitch garcia ovalle
    mitch garcia ovalle dice:
    Mio figlio,ha fatto per diversi anni i controlli al 5° piano “Reparto Speciale”,a causa di un tumore al cervelletto; ed stato trattato molto bene e grande professionalità e umanità,un GRAZIE speciali alla Dott. Rita Balter e Dott Marradi.
  57. Andrea Cacciatori (KESH)
    Andrea Cacciatori (KESH) dice:
    Nulla da dire sulla preparazione e la qualifica dell’equipe medica. Pronto soccorso ben preparato. Polo che non viene utilizzato come trauma center, I traumi vengono trattati a borgo Trento.
  58. Karina Nicoleta
    Karina Nicoleta dice:
    Siamo state a Borgo Roma reparto Maxillo facciale, personale giovane e qualificato.
    Sono molto attenti e ti danno informazioni e supporto.
    Hanno lavorato molto bene e ringrazio la dottoressa Maria Giulia.
    Consiglio vivamente di rivolgervi a loro.
  59. Luana Argento
    Luana Argento dice:
    Io vorrei dare 5 stelle a questo ospedale e a tutto il personale in particolar modo Al professor Guglielmi e a tutto il suo staff. se non fosse stato per loro forse mio padre a quest’ora non ci sarebbe più. Noi siamo di Ferrara e praticamente al nostro ospedale era stato dato per spacciato solamente perché è un testimone di Geova e in certi ospedali piuttosto che utilizzare delle cure alternative che ormai da anni vengono utilizzate in tutto il mondo preferiscono far morire un paziente perché si rifiutano di non usare le trasfusioni. Sì è proprio così mi sono sentita dire che o veniva operato con la libertà di utilizzare le trasfusioni o altrimenti si rifiutavano di operarlo quando lui presentava un tumore che sarebbe diventato prima o poi maligno.
    Quando diventano medici e giurano di salvare le vite e poi si fermano davanti a un credo religioso cosa che invece non accade presso l’ospedale di borgo Roma. Mi dispiace che siano state date poche stelle per delle cose stupidissime come per esempio perché è stato obbligato a qualcuno a utilizzare la mascherina oppure perché sono state fatte tante ore al pronto soccorso . Purtroppo non è colpa loro il personale è poco le persone anziane sono tante tutte insieme non possono essere visitate è così in tutti gli ospedali poi capisco che ognuno guarda se stesso.
  60. Lorenz Sbrega
    Lorenz Sbrega dice:
    Pronto soccorso, entro con dolore allo stomaco e sotto al petto, dalle 12 alle 19 mi hanno fatto 2 esami del sangue e cardiogramma e nn si sono disturbati a fare una gastroscopia (ma mi hanno detto che sarebbe il caso la facessi), fatta in altro pronto soccorso il giorno dopo, ernia iattale e intossicazione alimentare.
    Complimenti
  61. Simone G
    Simone G dice:
    Le casse sono aperte fino alle 16 ma se come me arrivi alle ore 15.50 non puoi prendere il biglietto perche appunto dalle 15.50 in poi non li distribuiscono piu’ e devi ritornare un altra volta .
    Naturalmente 1 sola cassa era aperta a quell’ ora …
    Essendo all’interno non credo possa postare foto ma sarebbe il caso !!!
  62. Franca Mirandola
    Franca Mirandola dice:
    Sono stata ricoverata in gastroenterologia per conseguenze pancreatite acuta da Covid tutto il personale dal professore,Medici,infermieri, oss, fisioterapisti sono stati fantastici
  63. Erwin Weiss
    Erwin Weiss dice:
    Mia moglie è venuta qui con un forte dolore agli occhi alle 05:50 e dopo 4 ore ha finalmente avuto qualcosa contro di essa. Non venire qui con qualcosa di urgente! Tuttavia i medici (Oculistica) sono cordiali e competenti.
  64. gabriele vestri
    gabriele vestri dice:
    Sono romano, ho abitato a Verona per tre anni, visto che avevo aperto una filiale della mia attività a Verona centro, per una caduta in moto sono stato ricoverato al reparto di di ortopedia traumatologica , dove mi hanno trattato chirurgicamente una bruttissima frattura di piatto tibiale, visti i presupposti rischiavo di rimanere zoppo, invece l’ equipe e tutto il personale sono stati grandi e ora cammino bene anche se non posso piegare del tutto il ginocchio, grazie infinite per tutto l’impegno profuso siete grandi, continuate cosi !!!
  65. Alessandro Turco (GSNAlex)
    Alessandro Turco (GSNAlex) dice:
    Disorganizzato, non si capisce nulla, chiedi informazioni e ognuno del personale dice cose diverse perso 20 minuti per trovare l’ambulatorio giusto tra informazioni sbagliate e le indicazioni assenti o errate.

    Sembra che chi ci lavora neanche sa dove sono i reparti, ambulatori ecc.

    All’esterno le indicazioni dell’ ingresso (Cassa) sono pessime.

    Un labirinto e un casino.

    Ci sono ospedali organizzati molto meglio (Borgo Trento, Negrar, …).

    Il peggiore che ho provato finora.

  66. Andrea Zanini
    Andrea Zanini dice:
    Come riuscite a ribaltarmi la giornata sapete farlo solo voi.
    Portato mio padre per un estrazione dentale, accolto come un numero, chiedo delle informazioni a riguardo dell’operazione e mi zittiscono subito dicendo che non sanno nulla. Prendo e vado via. Ne approfitto della mia presenza in ospedale per donare il sangue: cartelli ambigui che non specificano se piano 0 o -1, chiedendo informazioni ti mandano al piano giusto come fossi uno stupido. Finalmente trovo il reparto, una dottoressa in entrata al reparto quasi infastidita dalla mia presenza alla porta mi dice con tono arrogante che devo aspettare e ribadisce come gran parte dello stabile che lei non sa nulla. Tutto questo sopportato fin qui da me con la più completa umiltà e disponibilità, dopodiché basta. Intollerabile. Tutto questo in 10 minuti. Non di tutta l’erba un fascio ma chiedo una scrematura del Personale sanitario con urgenza.
  67. Ghenna Verona
    Ghenna Verona dice:
    Pronto soccorso è molto discutibile. Lento e poco attento …..Reparto Oculistica adsolassoluta diverso. Efficienza e velocità. Un ringraziamento personale al dott. Cozzini.
  68. Davide
    Davide dice:
    Ospedale universitario che offre visite e interventi in tutte le principali branche della medicina. Ho sempre trovato il personale medico e infermieristico scrupoloso e cortese. Purtroppo soffre, come tutta la Sanità in Italia, di mancanza strutturale di fondi e di personale; specialmente per quel che riguarda il servizio essenziale di pronto soccorso.
  69. manu tomma
    manu tomma dice:
    bellissimo reparto maternità gentilissimi con un esperienza di tre figli l’ultima esperienza è stata molto bella peccato per nursery perché la mamma avrebbe diritto di riposare dopo il parto almeno un gioro il roming dovrebbe essere facoltativo visto che i parti non sono tutti uguali cmq si mangia benissimo e il personale è sempre disponibilissimo
  70. Cristina Perlini
    Cristina Perlini dice:
    Professionalità e gentilezza. Un grazie particolare alla dottoressa Franchini Giorgia. Dopo un anno mi ritrovo al pronto soccorso del policlinico. Ottima prestazione, gentilezza e cura. Un grazie al Dottor Castiglioni Piero. E agli infermieri.
  71. perfida 4639
    perfida 4639 dice:
    Circa una settimana fa sono stata mio malgrado accompagnata in questo pronto soccorso in codice verde x un problema verificatosi all improvviso. Dopo cinque ore di attesa nonostante le mie urla x il dolore hanno deciso di mettermi l ago chirurgico x un prelievo,e qui viene il dramma( ok che non ho tronchi al posto o delle vene) : un giovincello tutto agitato poiché doveva smontare dal turno si appresta all introduzione dell’ ago e dopo avermi scarnificato la vena mi dice ah… Sì è spezzata . Mette il cotone e va via quindi il tutto rimandato al turno successivo e solo lì sono stata fortunata con un operatore del 118 il quale senza fare tanti tentativi ha trovato un accesso. Ora mi chiedo: xchè lasciare certe mansioni a chi deve imparare??? Xchè non li fanno imparare sulla loro pelle o quella di qualche loro familiare? E non su chi già soffre come anziani buttati sulle barelle senza essere degnati di uno sguardo e siccome vivono nel loro mondo di confusione mentale devono essere bucherellati come una groviera???tornando a me sono stata dieci ore x avere un antidolorifico ma solo xchè una ragazza straniera vedendomi piangere dal dolore ha chiamato un infermiera poiché io non mi potevo spostare visto che l asta della flebo era fissa alla sedia a rotelle .Cmq ne sono uscita, tanto è che il giorno dopo ero in un altro Ospedale. Non con una diagnosi attendibile.Non chiedo che infermieri e medici prendano a cuore tutte le vite altrui con varie problematiche altrimenti ci vorrebbe lo psicologo,MA SOLO DI PENSARE CHE AL POSTO DI QUEL VECCHIETTO ECC CI POTREBBE ESSERE UN SUO FAMILIARE, E VORREBBE CHE VENISSE TRATTATO COSÌ???? NON CREDO.E in un posto di solo giovani ci vorrebbe uno x qualche caso come il mio che ti possa trovare subito un accesso venoso e non farti bruciare una vena. Spero che non venga mai più riportata in quell’ospedale. Poca professionalità e tanto egocentrismo …………………………………….
  72. maurizio giordani
    maurizio giordani dice:
    O portato mia madre di 81 anni a fare una visita agli occhi alle 20,30 di ieri sera ma purtroppo il medico e già andato a casa,quindi sono ritornato alle 8,30 del mattino successivo presso il pronto soccorso dopo aver fatto 1 visita un esame del sangue e ritenendo opportuno fare anche una tac ,alle 20,30 mi sento rispondere che non sanno ancora indicare il tempo per rilasciare mia madre e che bisogna aspettare .
    Credo che tutto questo sia VERGOGNOSO e SCANDALOSO senza un minimo di umanità nei confronti di una persona anziana e visto i vari comportamenti del personale medico dove ti fanno aspettare perché devono finire di scherzare e ridere tra loro non mi meraviglio se poi qualcuno prende a pugni i medici perché ci si rende conto che siamo solo dei numeri a fini economici
  73. x sempre mary
    x sempre mary dice:
    Ieri nella tarda mattinata . Ci siamo recati al pronto soccorso .
    Mio figlio ha avuto un incidente la perforazione del timpano ,dopo tante ore in sala di attesa finalmente è arrivato il nostro turno .ci dicono se è perforato chiamamo l otorino ancora attesa infine lo visitano e gli dicono ok hai il timpano perforato vieni domani ti mediichiamo e farai il test dell udito arrivederci ma mi domando ma si può comportare così in un pronto soccorso lasciandolo dolorante senza prescrivergli niente senza nemmeno un appuntamento per il giorno dopo morale della favola forse domani lo medicano in più codice verde deve pagare (ma)
  74. Anna Broccardo
    Anna Broccardo dice:
    Nessuna,pero credo sia un ospedale come ospedale borgo trento,sia uguale x tutti pzienti,credo vengono tratati molto bene dal bellissimo dottore leone pangallo il migliore unico numero 1,verso a me ha fatto un CApolavoro,avevo dito a scato,2 mani oro.
  75. Antonio Amendola
    Antonio Amendola dice:
    Anche da un ospedale si possono intravedere sogni ….
    Se la strada per l’obiettivo non è semplice, c’è sempre una strada alternativa per arrivarci. Baby K …
  76. Alessia Croitor
    Alessia Croitor dice:
    Buongiorno. Vorrei ringraziare tutto il personale del Centro Trapianto Midollo Osseo e soprattutto al Dottor Marco Sorio per la sua professionalità e gentilezza. Complimenti a tutti perché fate il possibile per tutti i pazienti. Grazie di cuore.
  77. Marco Carli
    Marco Carli dice:
    Sono andato al pronto soccorso perché mio figlio di 3 anni a scuola gli hanno lanciato un giocattolo in un occhio, ci sono voluti 30 minuti solo per fare l’accettazione per poi in 2 minuti mandarlo a fare la visita oculistica dove ho trovato dei dottori veramente gentili e bravi col bambino. Pessimo il pronto soccorso per il resto bravi
  78. Corina Lixandru
    Corina Lixandru dice:
    Una signora frustrata li all’accettazione di ORL che insiste a mandare al bar la gente che arriva con 40 minuti di anticipo. Ero arrivata prima con la bimba, mi ha invitato a fare colazione perché troppo presto. Sentivo in sala di attesa invitare la gente ad andare al bar perché troppo presto…. Sarà forse il suo bar?! … ma se i numeri vengono chiamati casualmente e gli orari possono subire variazioni perché non mi fate entrare come è successo a borgo trento che appena sono entrata mi hanno chiamata con 40 min di anticipo?! … cioè ?!?! Mi mandi ad aspettare con una bimba al bar quando potrei finire prima (come è successo di fatto visto che sono ritornata con 10 minuti di anticipo e mi hanno chiamata subito) Ma frustrate che siete, fate l’amore, calmatevi e lasciate vivere !!!
  79. Maria Piscitello
    Maria Piscitello dice:
    Istituzione dove la pratica clinica è integrata da una ricerca aggiornata alla quale è garantita l’utile diffusione e la messa i rete con i centri piu’ specializzati a livello nazionale.
  80. Christian Giollo
    Christian Giollo dice:
    Ospedale dove sono presenti medici molto preparati. Sebbene la struttura sembri vecchia sono presenti reparti molto specialistici che sfruttano l’integrazione con l’università
  81. Riccardo Marchetti
    Riccardo Marchetti dice:
    Ambulatorio di odontoiatria, personale numero 1, professionali, gentili, penso unici. Ho avuto bisogno di una devitalizzazione e ricostruzione, penso che non troverò più uno specializzando, laureando più bravo di lui. Grazie di cuore per il servizio che mi avete fatto.. Se ci fossero 10 stelle ve ne darei 11.
  82. Daniele
    Daniele dice:
    Ospedale universitario che è anche centro covid. Difficile trovare parcheggio. Medici competenti che sono affiancati da tirocinanti dell’Università di Verona
  83. Elena Pedrazzani
    Elena Pedrazzani dice:
    Mi hanno operato per un tumore del pancreas e curato in chemio nel centro ricerche. Angeli che mi hanno salvato la vita e sostenuta passo passo e ancora mi sostengono. Non si può chiedere di più
  84. Daniele
    Daniele dice:
    Ospedale collegato abbastanza bene con diverse linee di bus pubblici, non molto grande il parcheggio esterno per i visitatori, ma molto grande il parcheggio interno… dall’ultima pianificazione degli ambulatori, ci sono stati diversi cambiamenti nell’ubicazione degli stessi, le casse per il pagamento ticket sono “nascoste” e non facili da localizzare… il reparto medici e infermieri molto professionale, nonostante la carenza palese di alcune unità di personale…
    Fornito di un ottimo servizio mensa, aperto al pubblico
  85. Cecilia Andreis
    Cecilia Andreis dice:
    Mi sono trovata benissimo sin dal prima visita….complimenti per la professionalità e sensibilità…leggevo alcune recensioni riguardo i parcheggi. Si sarà un punto un po’ dolente… ma bisogna organizzarsi in anticipo e poi ci sono anche i bus che fermano proprio davanti all’ ospedale…………
    Oggi 21/11/2022 visita di controllo reumatologia. Delusa per certe affermazioni, non molto felici,fatte dalla dott.ssa F. I. Da 5 stelle che avevo dato negli anni precedenti,oggi ne do 1.
    Prima di fare certe affermazioni,informarsi di tutta la documentazione in possesso,così si evita di fare alzare la pressione al paziente. Per la mia esenzione, anche qui bisogna informarsi…le voglio dire a qst prof.Dott.ssa, qnd una persona lavora per 40ANNI in fabbrica, svolgendo lavori usuranti,e normalissimo incontrare patologie varie e che le venga riconosciuta un’invalidità, senza contare della mia malattia professionale, avendo anche iniziato giovanissima. Le ricordo che non ho rubato nulla a nessuno, anzi, a me mi è stata rovinata la mia salute. Mi Auguro che in futuro non succeda mai più!!!!
  86. Marko Marzano
    Marko Marzano dice:
    Metto una Stella perché non è possibile metterne 0. Professionisti glaciali e distaccati, zero empatia, zero umanità. Solo tanta desolazione e tristezza.
  87. Cosetta Vitali
    Cosetta Vitali dice:
    Volevo segnalare un’operatrice del P.S.. Questa mattina, verso le ore 08.00,, ho chiamato il suddetto reparto per avere notizie in merito a mia madre ivi giunta nella notte. Ebbene questa signorina si è distinta per gentilezza, pazienza ed empatia. Mai mi sarei aspettato un’atteggiamento simile. Per far capire quale sia il suo livello di professionalita, basti pensare che alla mia esplicita richiesta di conoscere, se non il cognome quantomeno il nome per poterlo inserire in questa recensione, la stessa mi ha chiesto di fare riferimento a tutto il personale del Pronto Soccorso. Grazie ancora, Mauro da Bergamo.
  88. RAFFAELE FIORENTINO (RAFFANIMAL)
    RAFFAELE FIORENTINO (RAFFANIMAL) dice:
    Sono stato vittima di situazione vergognosa. Avevo prescritte 10 trattamenti di terapia alla spalla ma un’addetto si ostinava a sottopormi solo a 9 trattamenti sostenendo che il decimo trattamento non avrei potuto farlo perché CADEVA IN UN GIORNO DI FESTA NAZIONALE. Mi rivolsi subito al dirigente sanitario ed eseguiti tutti e dieci i trattamenti. SITUAZIONE SCANDALOSA
  89. Maury Baratti
    Maury Baratti dice:
    Questo ospedale e molto grande, vi è dentro anche l’università, qui è stato operato anche mio figlio due volte, e anche dove mia moglie ha avuto il nostro primo figlio , si trova in periferia, sulla strada che porta verso Ca di David, però ha anche un bel parcheggio, e non da molto vi hanno aggiunto anche un nuovo pezzo molto più tecnologico del resto dell’ospedale !!
  90. L M
    L M dice:
    File su file per percorso sanitario, qualche dipendente arrogante e scortese, sbrigativi nelle visite. Tempistiche impensabili per esami ed interventi
  91. E B
    E B dice:
    Disorganizzato, non si capisce nulla, chiedi informazioni e ognuno del personale dice cose diverse perso 1 ora e mezza per trovare l’ambulatorio giusto tra informazioni sbagliate ed attese inutili nel posto sbagliato. Sembra che chi ci lavora neanche sa dove sono i reparti, ambulatori ecc.
    All’esterno le indicazioni danno un ingresso, al telefono te ne danno un altro. Un labirinto e un casino. Ci sono ospedali organizzati molto meglio. Il peggiore che ho provato finora.
  92. Luca Rao
    Luca Rao dice:
    Un regno mitologico dove regna il caos e non c’è una sola creatura che riesce a comunicare con un’altra. Dove il primo “saggio” dice A e il secondo dice B. Un luogo dove il tempo e lo spazio sembrano perdersi, ci si reca alle 7.30 della mattina e si esce a ora di pranzo perché la disorganizzazione regna sovrana. Aspettiamo qualche eroe…
  93. Clementina Moro
    Clementina Moro dice:
    Sono ricoverata in neurologia di Borgo Roma da 10 giorni… Ho trovato il personale professionale, gentile, umano. Tutti dalla signora Delle pulizie al medico.. per tanto infermiere, medici di competenza umanità gentilezza ed umiltà…
  94. Sabina Fezzardi
    Sabina Fezzardi dice:
    Luglio 2021… nonostante il personale ridotto e la situazione disagiata per i lavori, sono fin troppo contenta.
    Dopo anni il personale sta andando in pensione, spero che le nuove leve siano degne di continuare
  95. nadia bonomo
    nadia bonomo dice:
    Infermiere del pronto soccorso maleducato nel rispondere ore 2.05 quando hanno chiamato mio marito per entrare se questi fanno questo lavoro meglio cambiare …… …
  96. Mariangela Giuliani
    Mariangela Giuliani dice:
    Son stata operata 7anni fa di resezione epatica ho avuto un’assistenza sia da parte infermieristica che dalla parte medica super attenti a non farmi dolorare .. perciò 7stelle…. Grazie mille …. ospedale eccellente!
  97. Carlo Borioli
    Carlo Borioli dice:
    Mio padre ha subito un’operazione nel reparto chirurgia vascolare per un aneurisma alla poplitea, con un Ottimo risultato (almeno per ora) grazie alla professionalità e accuratezza dei medici e anche alla bravura del personale infermieristico.
  98. 初夏
    初夏 dice:
    Sono stato per cura di ernia al pronto soccorso mi hanno fatto subito unico peccato non so se per questione di covid mi vogliono mandare subito a casa
  99. daniela gallini
    daniela gallini dice:
    Sempre e solo Policlinico B. Roma Prof.Domenico Biasi reumatologo35 anni che mi segue e ho perso 3 anni girando il mondo per curarmi senza risultati oggi ho 54 anni e devo la mia vita a loro.. Non sono guarita ma la mia vita ora è normalissima. Puntualizzo che ero in sedia a rotelle. Posso solo dire grazie e lo faccio con tutto il cuore. Prof. Domenico Biasi e a tutta la sua equipe.
  100. soso 08
    soso 08 dice:
    Dovevo fare uno screening (gratuito) agli occhi e direi che mi sono trovata bene, personale gentilissimo e molto efficiente, io sono rimasta nella “parte nuova” che credo debbano ancora finire in quanto manca qualche indicazione per trovare facilmente l’ambulatorio che ci interessa.
  101. Flaviana Trufelli
    Flaviana Trufelli dice:
    E un bel bar festeggiano le lauree si può pranzare il cibo e buono lo consiglio è un posto senza fronzoli però mi piace e le persone che ci lavorano sono gentili
  102. Pietro Dado
    Pietro Dado dice:
    Non posso dire niente sulla professionalità di medici e infermieri, ma l’organizzazione per un semplice prelievo è pessima. Due ore di attesa e poi per il pagamento casse automatiche fuori uso. Facessero solo su prenotazione accettando il numero di pazienti che sono in grado di gestire, sarebbe meglio! O almeno facendo aspettare chi non ha prenotato, a fine orario.
  103. Ranjit Singh
    Ranjit Singh dice:
    Impossibile prenotare un appuntamento. Ogni volta che chiami dicono che le linee sono occupate. È da 5 giorni che sto provando a chiamare. Hanno risposto 2 volte, dopo aver dato o dati mettono giù la chiamata.
    Vergogna!!!!
  104. Paolo Cocco
    Paolo Cocco dice:
    Come sempre, gli ospedali universitari sono di alcuni gradini al di sopra del tipico ospedale locale o provinciale. Molti settori rappresentano una eccellenza nel panorama del nord Italia e non solo. Difficile fare una classifica, personalmente la mia esperienza con la Chirurgia A, la Chirurgia B, la Gastroenterologia e l’endoscopia digestiva. Notevole anche la preparazione e disponibilità degli anestesisti, anche per semplici indagini invasive, che in altre strutture si eseguono senza una veta sedazione
  105. Annapaola Martello
    Annapaola Martello dice:
    TRE SETTIMANE CHE CHIAMO, PER PROBLEMI CON L ‘IMMUNOLOGIA PER ARTRITE REUMATOIDE MICROCRISTALLINA… SONO SENZA IL BIOLOGICO!!!! ALZANO IL TELEFONO… E BUTTANO GIÙ.. NEGATIVO……. HO CHIAMATO PURE LA DIREZIONE SANITARIA DELL’OSPEDALE DI BORGO ROMA, MA NULLA. SUONA A VUOTO, E POI METTONO GIÙ. SONO SEGUITA DA LORO DA UN PAIO D’ANNI!!! ORA CAMBIO OSPEDALE, E NATURALMENTE NEGATIVO…. NOI AMMALATI SIAMOOOO DA RIAGGANCIARE!!!!! VI SALUTO….. UN ABBRACCIO PER CHI………… RIMANE….. IN FEDE MARTELLO ANNA PAOLA….
  106. Emanuele Olivieri
    Emanuele Olivieri dice:
    Mai avuto a che fare con un ospedale peggio di questo, ho dovuto aspettare più di 5 ore con broncopolmonite e febbre per delle analisi del sangue una prova della pressione è una visita medica.. disorganizzazione totale
  107. Arianna Previato
    Arianna Previato dice:
    Mia sorella DEVE venire al day ospital di oculistica, ormai da parecchi anni sotto controllo, niente da dire sul lavoro dei dottori, ma tanto da dire sul personale di una grande maleducazione, anche se tu parli bene, loro rispondono sempre in malo modo, non siamo li, per andare al cinema, ma per essere curati, perchè abbiamo dei problemi. dovrebbero vergognarsi, per come trattano le persone.
  108. Marcello Romano
    Marcello Romano dice:
    Elogio al prof.guglielmi e al suo staf. mia moglie e’ stata operata x un problema al colon,risolta.successivamente sono comparse piu’ volte delle lesioni epatiche gia’ curate ed operate per ben tre volte. L’equipe del prof.gugielmi e’stata ed e’ sempre un’equipe che dimostra grande professionalita’ e correttezza.Offrono inoltre attenzione ai pazienti e ai loro famigliari…sia medici che il personale infermieristico ed ausiliario sono gentili e premurosi verso i degenti.disponibili ad ogni richiesta.Grazie di cuore per tutto quello che fate per le persone che soffrono e che si trovano in stato di bisogno.alle volte anche un sorriso semplicissimo (che voi dispensate a piene mani)e’ una grande medicina.il merito va a tutti:il primario pero riveste un ruolo fondamentale nel coordinare tecnicamente ed umanamente tutti..il prof.guglielmi riveste questo ruolo a pieno titolo…e’ un grande grazie.grazie al dott.Ruzzenente dott,Deangelis al mio dott di riferimento dott. Campagnaro e a tutto lo staff oltre a medici siete degli ANGELI grazie ancora la vostra paziente Bianco
  109. Arch.Claudia Conte
    Arch.Claudia Conte dice:
    Ospedale d eccellenza. Tutto lo staff , dal dottore all infermiera al personale di servizio tutti veramente gentili seri disponibili e soprattutto preparatissimi nel loro mestiere. Un ospedale da prendere come linea guida per tutti gli altri ospedali in Italia.
  110. Antonio Marin
    Antonio Marin dice:
    L’emergenza più lunga della mia vita, sono entrato alle 23:00 e non sono stato assistito fino alle 20:00, essendo nella sala d’attesa con la febbre. TERRIBILE assistenza “di emergenza”.
  111. Luca Tnt
    Luca Tnt dice:
    Oggi,venerdì 2 aprile 2021 mi sono recato al pronto soccorso dell’ospedale di borgo roma.. erano le 14… alle 16:30 dopo 2 ore e mezza finalmente vengo visitato!… prelievo del sangue ore 17.. risultato analisi 18.45!!!… arrivati i risultati fanno quello che devono e x fare ciò ci hanno messo 30 minuti…. si sono fatte le 19:20 circa…mi devono fare le prescrizioni x le medicine… per farle ci hanno messo 1 ora e mezza!!!!! Bhe alla fin della finita sono uscito da lì alle 21:30…. ENTRATO ALLE 14.. USCITO ALLE 21:30.. SETTE ORE PASSATE AL PRONTO SOCCORSO X MEZZ’ORA DI INTERVENTO… sono completamente allibito da tutta questa cosa.
    Di positivo? Il medico e l’infermiere sono stati davvero BRAVI,GENTILI E MOLTO PROFESSIONALI!!! a loro 5 stelle… al resto meno di zero!!!!!!!!………… sconsiglio questo pronto soccorso mi dispiace…..
  112. Maurizio Poletti
    Maurizio Poletti dice:
    Ma è mai possibile che non si possano pagare le prestazioni con carta di credito? Medioevo assoluto altro che pagamenti elettronici.. Poi non ti dico con appuntamento, medico in ritardo di 2 ore..Non ho parole! Anzi peggio dopo 2 ore e mezza ancora non si vede. Bene passo dalla cassa per il rimborso e me ne vado, complimenti
  113. Peppe Distefano
    Peppe Distefano dice:
    Vorrei complimentarmi per la grande profesionalità del personale. Oggi 20 luglio accompagno mia moglie al centro prelievi b.roma, ebbene non mi fanno entrare poichè avevo dimenticato la mascherina chirurgica. Ne chiedo una per cortesia, mi viene risposto che non posso entrare senza mascherina che dovevo procurarmela. Ebbene avevano una montagna di mascherine e con questo caldo sono andato a procurarmela per entrare. Un pochino di buon senso e una mentalità più aperta avrebbe sicuramente prodotto una recensione positiva anziché negativa. Grazie
    Distefano Giuseppe
  114. onil costa
    onil costa dice:
    Se tutti quelli con camice bianco, stetoscopio al collo e taschino folto di penne variopinte che stavano stamattina al bar dell’ospedale erano medici dipendenti dell’ospedale medesimo, è ragionevole ritenere che assumere altri medici non contribuirà al miglioramento del servizio, ma solo all’aumento del fatturato del bar.
  115. ANZA
    ANZA dice:
    Una stella che vale ZERO. sto provando a chiamare l” URP da 15 giorni a qualsiasi ora dell’ orario disponibile , in apertura? A metà orario a fine , TUTTI GLI OPERATORI SONO SEMPRE OCCUPATI. Fate prima e più bella figura a eliminare il telefono dedicato a URP. Dove è finita la proverbiale qualità ( anche nelle piccole ma utili cose) della sanità veneta ( classificata se non la prima , tra le prime d’Italia).
  116. Ale Davydenko
    Ale Davydenko dice:
    Non voglio discutere sulla professionalità dei medici e del personale in generale. Sicuramente sono bravissimi ed eccezionali. Vorrei dire due parole sulla struttura e sull’organizzazione. Pessimo!!! Cominciando dal ingresso e il parcheggio. Parcheggi ci sono anche ma non sono mai abbastanza. In qualsiasi orario arrivi non trovi un posto nemmeno a piangere. Ingresso è terrificante. Non si può organizzare flusso di entrata e di uscita utilizzando solo una piccola striscia di marciapiede. Dovevo andare a sesto piano ed c’era un solo ascensore in funzione!!! Con l’impossibilità di fare le scale ho dovuto aspettare 20 minuti per salire!
  117. Angela Rebesco
    Angela Rebesco dice:
    Parcheggiare è impossibile, inoltre ho incontrato del personale abbastanza maleducato, non voglio generalizzare ma è sempre spiacevole andare in ospedale e non sentirsi ben accolto e guidato dal personale.
  118. Mirela Gomoi
    Mirela Gomoi dice:
    Sono senza parole,mio marito e stato ricoverato in reumatologia e mancano i cuscini sul letto ??vergogna ..con tutto quello chepaghiamo la sanità ?in più la doccia in camera e orrenda,tutta acqua viene in camera!?..senza parole.poi non dare acqua alle persone ricoverate ??vergogna..Paghiamo ancora la sanità ??e una vergogna.
  119. Hu Wei Wang
    Hu Wei Wang dice:
    Infermeria completamene arrogante che invece di aiutarti ti mette completamente non a tuo agio, dopo essere in attesa che vieni chiamato chiedi un antidolorifico per il dolore che sembra che stai per morire vieni risposto in modo molto arrogante e aggressivo devo attendere che il dottore chiama non io e non posso darti niente senza il consenso del medico e dicendomi che altre persone stanno molto peggio ecc… continuando a chiacchierare col collega senza fare niente
    Spero non vi capiti questa qua mai qua
  120. nino “Bruce”
    nino “Bruce” dice:
    Personale alcuni gentili ma alcuni proprio sgarbati, i dottori sono bravi, il mangiare una cosa immangiabile vabbè il mangiare dell’ospedale ma quando è troppo è troppo
  121. Anna Di Cesare
    Anna Di Cesare dice:
    Ringrazio i medici del reparto di gastroenterologia per la professionalità, disponibilità e sensibilità ricevuta e per l’efficienza e umanità di tutto il personale infermieristico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *